Portfolio poetico

Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Archivio poesie:

Gli autori:




Ali di carta

Impressioni

Luciana Latini

Poesia pubblicata il 19/01/2020 | 193 letture

Ho piegato in fretta
le mie ali di carta
questa notte
è rimasto incastrato
un dolore violento
tanto feroce
quanto inatteso.
Alla soglia del mattino
fatica a liberarsi
attende un varco
incalza sordo
senza proferir parola.
Accadono gli inciampi
come di fuochi fatui
nella bruma dell’anima
svenevoli eppure veri,
senza unghie
eppur insidiosi
a ghermire di soppiatto
la quiete indolente
di una vita semplice.
Accade l’inatteso
mai richiesto,
mai previsto,
mai benigno.
Faccio strada alle ore
in questo incedere
impalpabile e muto,
faccio strada ai versi
che raccolgano il mio canto
come sommesso salmodiare
Aspetterò
a labbra chiuse
ogni mutato passo
con la lanterna accesa.
 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Luciana LatiniPrecedente di Luciana Latini >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

Luciana Latini

Luciana Latini

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

35 poesie:



La più letta…

Pubblica in…

Ha una biografia…

Luciana Latini Leggi la biografia di questo autore!




Poesie più recenti: