Portfolio poetico

Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Archivio poesie:

Gli autori:




Aquila

Natura

Gabriella Giusti

Poesia pubblicata il 17/10/2019 | 110 letture

Dalla cima della montagna
scruti la valle,
con i tuoi occhi enormi di topazio.
Scorgi nel verde prato
un dolce capriolo,
bruca erbetta fresca,
lo punti.

Muovi la testa
il tuo grande becco
elevi le ali
ti butti in picchiata,
giù sulla preda.

Il capriolo non riesce a fuggire
è sotto i tuoi artigli morente.

Aquila
uccello rapace
uccidi atrocemente
plani in volo su le prede
per loro non c’è scampo,
ferisci
dove ci sei tu
solo sangue,
resti di carogne.
 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Gabriella GiustiPrecedente di Gabriella Giusti >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

Gabriella Giusti

Gabriella Giusti

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

86 poesie:



La più letta…

Pubblica in…

Ha una biografia…

Gabriella Giusti Leggi la biografia di questo autore!




Poesie più recenti: