Portfolio poetico

Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Archivio poesie:

Gli autori:




Il canto delle cicale

Amore

Danilo Tropeano

Poesia pubblicata il 18/08/2019 | 264 letture

Benvenuta a questa luna
vestita a festa come nessuna
pronta ad esser primadonna
sfinge Dea della fortuna!
Col chiaror tinge magia
nei sogni sparsi per la via
a chi la saprà evocar
contemplando una poesia.
Dal ciel l’eco di luce
incanta le acque in pace
su laghi o mari del pensiero
silenti custodi nel suo mistero.
Mentre il canto delle cicale
- un frinir che sembra ugual -
è un carme passionale
che effonde note al cuor.
Sarà or nuda nel suo regno
fra le stelle d’un sogno
- la mia Lei - lasciando il segno
sull’eterno disegno.
E non riuscirò a dormir
nella notte dell’Amore
tra ricordi del passato
ma speranze ancor nuove ...

d’un giorno migliore!

Nota dell'autore:

«Consiglio in sottofondo alla lettura in brano musicale di Ludovico Einaudi - Divenire.»

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Danilo TropeanoPrecedente di Danilo Tropeano >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

Danilo Tropeano

Danilo Tropeano

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

154 poesie:



La più letta…

Pubblica in…

Ha una biografia…

Danilo Tropeano Leggi la biografia di questo autore!




Poesie più recenti: