Portfolio poetico

Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Archivio poesie:

Gli autori:




Ricominciare

Amore

Giuseppe Mauro Maschiella

Poesia pubblicata il 26/04/2019 | 316 letture

Ieri il sole splendeva
sono stato in spiaggia
era morbida e calda la sabbia,
il dolce rumor di risacca
era un sottofondo
al grido d’un gabbiano spinto dal vento.
Mentre passeggiavo
malinconicamente a te pensavo,
fantasma di memori amori
di sensi vibrati
di sussurrati pensieri.
E’ tarlo la pena del cuore
e la mia vita,
una tela di ragno
d’amore intessuta
e da te abbandonata.
Ogni giorno mi sono coricato
sulla cenere d’ogni notte,
ho sognato che si
fabbricava nuovo sole.
Con mani di bambino
ho carezzato il vento dell’attesa
ne ho trattenuto un poco,
da serbare e carezzarlo ancora,
un fil di speranza appesa
al mio cuore affranto
ma resta il muto pianto.
La porta socchiusa
non lascia passare la sera
i giorni e le notti
sono un unico giorno di attesa.
Pensavo... tornerà col sole
si chiuderà la porta al suo ritorno,
e finalmente la notte
sarà culla del mio sogno.
Perché sognai
di voli d’aria in cielo?
Per te ho affogato l’anima
non batte, non trema
più non respira,
il passo affonda
e scava la sua fossa.

Nel mio passeggiare
sulla sabbia dorata del mare,
giunsi vicino ad un piccolo porto
e vedevo una barca
con le vele ammainate,
in realtà era quella la mia vita.
Ed ho capito che bisogna
alzare le vele e prendere i venti
del destino dovunque spingano
la barca, che anela al mare
eppur lo teme.
Ed è ora che mi ricanti il cuore,
là ove si coglie
nuovo profumo di rose
il vento sorride e può portare
alle radici di alberi antichi,
alle radici di un fiore
a un nuovo amore.
Finalmente carezze
nel cuore stanco,
silenzi, che carezzano
l’ultimo canto
di parole condannate a tacere,
siete nei passi che tento.
Sul mio piede io tremo
ma non fuggo,
ritento passi senza eco.
 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Giuseppe Mauro MaschiellaPrecedente di Giuseppe Mauro Maschiella >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

Giuseppe Mauro Maschiella

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

40 poesie:



La più letta…

Pubblica in…

Ha una biografia…

Giuseppe Mauro Maschiella Leggi la biografia di questo autore!




Poesie più recenti: