Portfolio poetico

Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Archivio poesie:

Gli autori:




Umili pensier

Famiglia

Gaetano De Rosa

Poesia pubblicata il 26/03/2019 | 392 letture

Non gli serve
il tuo fiasco di vino buono
il tuo aiuto nelle spese
quotidiane, le bombole di gas
i giornali che devi buttare
le giornate nelle chiese.
Non gli serve
il regalo alle sue bimbe
il soldo nel salvadanaio
il caffè allo stesso orario
tutti i giorni di pomeriggio
quell’affano di corse
sulle scale, tutte cose false
come quei quadri alle pareti
di una stanza fredda di epiteti.
Serviva il tuo buonsenso
indubbio e lindo
una parola dolce di madre
o una mano stretta stretta
di padre, ma le preghiere
sono letture statiche
nel tempo sulle labbra
non hanno un seguito
oltre all’ora di domenica.
All’indomani già sei
l’altra persona infedele
e mai sazia di offendere
la sacralità discreta, cortese
di un’anima gentile,
affabile e sottile
delicata saggezza del sole.
Vita a bel vedere che non vuole
la maligna signora annientar
ma soltanto darle del suo
per farle capire
un reciproco calore
di umili pensier.
 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Gaetano De RosaPrecedente di Gaetano De Rosa >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

Gaetano De Rosa

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

216 poesie:



La più letta…

Pubblica in…




Poesie più recenti: