Portfolio poetico

Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Archivio poesie:

Gli autori:




Il bombardamento

Ribellione

Giuseppe Mauro Maschiella

Poesia pubblicata il 23/03/2019 | 180 letture

Hanno sparato con un fucile
e si son salvati
dietro un muro.
Poi hanno iniziato
il bombardamento
a tappeto e sono morti,
senza un riparo.

Non erano rossi
non erano neri,
erano civili ed
innocenti bambini.
Questi morti
nessuno li brama
perché li ha uccisi
la follia umana.
Gli eserciti più
non si combattono
i soldati più non muoiono,
la guerra si vince
con i bombardamenti
di città, monumenti
e poveri innocenti.

Questo è il mio invito
ai popoli uniti,
a reagire contro i genocidi.
Stessa sorte
a mandanti e piloti mercanti
di indiscriminata morte!
Questo è il mio canto
ai viventi che devono
unirsi contro la morte,
cantare per unire
i vivi con i morti.
 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Giuseppe Mauro MaschiellaPrecedente di Giuseppe Mauro Maschiella >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

Giuseppe Mauro Maschiella

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

27 poesie:



La più letta…

Pubblica in…

Ha una biografia…

Giuseppe Mauro Maschiella Leggi la biografia di questo autore!




Poesie più recenti: