Portfolio poetico

Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Archivio poesie:

Gli autori:




Riflesso

Introspezione

Annalisa Amadei

Poesia pubblicata il 14/03/2019 | 95 letture

Stasera c’è uno specchio d’acqua sulla mia pelle
ed un canto tatuato nella mia mente ribelle.

Il cuore si ostina a voler insegnare
mentre il cervello dispone di ragionare.

Vomita la mia lingua parole nuove
chimere si allontanano in un defunto altrove.

Non son più com’ero e mi fa paura
sono un anatroccolo diventato cigno
e un leone stanco sull’altura.

E mi viene da piangere lacrime di vento
sono un corpo in lotta contro il cambiamento.

Ma ecco, mi guardo allo specchio, ci sono i miei occhi
che la paura alla fede s’inginocchi!
Eccomi: forse ferita, provata, depressa
eppure mi guardò e sono la stessa...

Con l’anima piena di cicatrici
la speranza nel futuro ha messo radici.

Mi guardo e l’ombra dei miei demoni scompare
in trasparenza
cade la maschera: resta l’essenza.
 
<< SuccessivaPrecedente >>
Precedente di Annalisa Amadei >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

Annalisa Amadei

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

La più letta…

    La sua poesia più letta:

  • Gesù

Pubblica in…




Poesie più recenti: