Portfolio poetico

Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Archivio poesie:

Gli autori:




Agg’ chiest’ ‘o core

Dialettali

Bruno Leopardi

Poesia pubblicata il 05/02/2019 | 129 letture

Agg’ chiest’ a ‘o core
e me parlà e te,
e pe’ ttrament’ asstregnn’ l’uocchi
pe nun fa’ ‘a funtana.

Agg’ chiest’ ‘o core
e esser’ fort’
e te fa’ ll’augurio ca
può ave’ nà bbona ciort’.

Core, core rispunnm ‘n segret’
ma, trasparent’ comm’ o vitr’
tu ci crir ravver ca essa ogg’
nun è cchiù pe’ mme
‘o primm’ re penzier’?

Agg’ rat’ o vient’
tutt’ ‘a tristezz’ mia
e chien’ e tenrezz’
mo teng’ ‘o core.

E mò, sper’ ca o’ vient’,
stu core mio
o purtarria a du te.

Pecché accussì, tu può vedè
o scunfort mio.

E mmò m’ mett’ scuorno
pecché to dic’
pe’ ttramente asstreggn l’uocchi
pe’ nun fa’ ‘a funtana.
 
<< SuccessivaPrecedente >>
Precedente di Bruno Leopardi >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

Bruno Leopardi

Bruno Leopardi

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

136 poesie:



La più letta…

Pubblica in…

Ha una biografia…

Bruno Leopardi Leggi la biografia di questo autore!




Poesie più recenti: