Portfolio poetico

Nuovi autori:

Autori più pubblicati:


Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Archivio poesie:

Gli autori:




Brindisi

Ribellione

Stefano Panozzo

Poesia pubblicata il 04/01/2019 | 46 letture

Levate i calici a ciò che ormai è passato,
ai giorni lieti, a quelli confusi tra la gente
ove abbiamo creduto di importare,
forse abbiamo preteso troppo,
forse stringiamo niente.
Levate dalle vostre facce, per cortesia,
i sorrisi maligni di chi ha ripetuto a gambe corte
quanto fosse vano tentar e sfidar la sorte,
per trovarsi alla fine a non avere niente
e nuoce a conti fatti, nuoce sempre.
Mai dirò quel che il calice festeggia o saluta
e se mai é mezzo vuoto o mezzo pieno
eh beh, amici miei, aiuta anche a non pensare
che prima o dopo a qualcosa abbiam dovuto rinunciare.
La vita è tutta li, fuori un sorriso e il disastro dentro,
che non lascia spazio alla commiserazione.
Insegna ad andare avanti e certo,
a non pensar che la vita accorcia il passo
ed ogni volta in cui pensi di lasciar stare beh,
vuol dir ch’è tempo di ricominciare.
Asciugare il bicchiere, in attesa del nuovo giorno,
quello che ora non c’e,
quello imperfetto senza te,
ove nessun comprende per quale ragione agli occhi miei
sei tanto bella, al mio cuor sei rosa
e donna posa dentro, mentre il calice levo
al pensiero consolato amici,
pensieri di un giorno ormai passato.
 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Stefano PanozzoPrecedente di Stefano Panozzo >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

Stefano Panozzo

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

La più letta…

Pubblica in…

Ha una biografia…

Stefano Panozzo Leggi la biografia di questo autore!




Poesie più recenti: