Portfolio poetico

Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Archivio poesie:

Gli autori:




Me ne andrò smarrito tra la folla

Introspezione

Umberto De Vita

Poesia pubblicata il 10/12/2018 | 349 letture

Se ami questi versi, conservali,
ti faranno compagnia nella mia assenza;
non rivelare mai l’autore, perchè
me ne andrò lontano a ponderare
con altri versi in pugno:
versi d’amore per donarteli
se mai tornassi da te.

Me ne andrò smarrito tra la folla
di periferia, tra gente semplice e schietta.
Se leggerai i versi che ti ho donato,
l’anima tua ne beneficerà
ed anche la mia sarà serena
se li declamerai nel plenilunio,
il maestrale forse si placherà.

Rammenta che i poeti sono uomini:
non scrivono sulla sabbia
che il vento può scompigliare;
scrivono su carta indelebile
che il tempo conserva gelosamente
e, a volte rintana nei cunicoli
del mondo per tramandarle
ai futuri pòsteri
la ricchezza di pensieri
che poeti dilettanti
a volte si prendono la briga
di scrivere senza sapere perchè.
 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Umberto De VitaPrecedente di Umberto De Vita >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

Umberto De Vita

Umberto De Vita

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

La più letta…

Pubblica in…

Ha una biografia…

Umberto De Vita Leggi la biografia di questo autore!




Poesie più recenti: