Portfolio poetico

Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Archivio poesie:

Gli autori:




Vuoto tra le braccia

Impressioni

Alma Gjini

Poesia pubblicata il 22/10/2018 | 353 letture

Inciampo ancora
dentro la sera senza fruscio
tra la strada piena di grumi di ricordi
e con il pensiero abbracciata a te
-rimango sospesa-

tra le pieghe del cielo
e i spigoli di luna che srotola
per illuminare le sue scapole.

Mi arrendo al buio
mi sparpaglio nel lento dissolversi
tra il vento che inclina il capo
e il desiderio di stringerti
che risale dalle braccia alle tempie

E parlo con te
ma solo il silenzio
parla con il tempo
silenzio che sorseggio
come fosse quel caffè
- che solo tu sapevi fare-

dentro la tazza fragile
dei giorni che passano
stringendoti
come la bianca luce l’alba
carica di affannoso respiro

e vuoto tra le braccia ...

Nota dell'autore:

«A mio padre...❤»

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Alma GjiniPrecedente di Alma Gjini >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

Alma Gjini

Alma Gjini

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

La più letta…

Pubblica in…

Ha un blog…

Leggi il blog personale di questo autore!

Ha una biografia…

Alma Gjini Leggi la biografia di questo autore!




Poesie più recenti: