Portfolio poetico

Nuovi autori:

Autori più pubblicati:


Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Archivio poesie:

Gli autori:




I nostri figli

Famiglia

Stefano Panozzo

Poesia pubblicata il 12/10/2018 | 91 letture

Canterò per te un giorno,
alle figlie delle nostre avventure 
ai nostri figli mai nati e a loro, 
belli di amore e di gioia, 
canteremo insieme una ninna 
con la quale cullare le nostre stagioni passate. 
Li chiameremo con i loro nomi,
quelli mai dati,
e avranno i tuoi occhi scuri,
come le notti nostre, 
ebbre di carezze, come brezze piene di sospiri, 
che nascoste portano frasi 
che vestono pelle e colorano il buio di mille colori. 
Io e te, a leggere loro, a coro, 
le nostre parole,
lasciate per mano ai versi senza memoria,
e saranno le meraviglie nostre, 
da lasciar a bocca aperta per lo stupore e non sbadigli, 
i nostri figli. 
Darò voce ai silenzi e nulla avrà più importanza, 
mentre leggeró rigo a rigo ogni tua presenza,
senza far mistero delle mie parole
nemmeno a chi non chiama e non ha voce,
se non alla origine di un sol dormiente,
cresciuto senza niente,
alla foce di una vita tra le tue labbra, 
le tue mani e la tua pelle 
ed il tempo nostro della disobbediente ragione
di dire che 
va tutto bene ciò che va bene a te. 
Senza i perché di una inutile 
consapevole coscienza,
che legittima ogni contraria azione 
e ogni resistenza, 
se rammenti ancor i baci e le carezze senza pari 
ove ogni giorno sarà un domani,  
da cullare il cuore e gli occhi tuoi seppur ancora meravigli, 
di eterno amore vita nostra, 
Stringimi ancor più forte
come solamente tu sai fare,
in quello almeno,
abbiamo senno nostro, 
il tuo bel cuore ed un amor, 
che ancora tu ti meravigli... Le mie rughe, le tue carezze 
e tutti i tuoi consigli i nostri figli.
 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Stefano Panozzo
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

Stefano Panozzo

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Pubblica in…

Ha una biografia…

Stefano Panozzo Leggi la biografia di questo autore!




Poesie più recenti: