Portfolio poetico

Nuovi autori:

Autori più pubblicati:


Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Archivio poesie:

Gli autori:




Addio

Introspezione

julia

Poesia pubblicata il 11/09/2018 | 126 letture

Vi lascio il mio turbato spirito,
come bussola di ritrovo per la disperazione.
Unica via d’uscita dal pensiero ingannevole.

La mia testa è una silente prigione,
una ferrovia che ferma il treno sul mio collo.
Il vapore sarebbe ideale fumo d’impatto per la mia rabbia,
se non fosse per quel letto che mi ha risucchiata.

Sento le mie dolci e senili membra
divorare la spregevole tolleranza donatami da Lei.
Per ricevere in grembo la sana morale divina,
mi lascerò ubriacare dalla mia feroce sorte.

Vi lascio con stanchezza una parte di memoria,
come pentola d’oro in fondo alla mia tomba.
Unica via d’uscita dal pensiero ingannevole.
 
<< SuccessivaPrecedente >>
Precedente di julia >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

julia

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

La più letta…

Pubblica in…




Poesie più recenti: