Portfolio poetico

Nuovi autori:

Autori più pubblicati:


Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Archivio poesie:

Gli autori:




Gatto

Sociale

Elisa Mascia

Poesia pubblicata il 18/07/2018 | 333 letture

Quatto quatto se ne va un gatto
sua immagine in una pozzanghera è riflessa.
S’arresta in tempo per riflettere esterrefatto
il suo visetto assume fisionomia perplessa,
ha pensato fosse sogno, di primo acchito
per le nuove sembianze ch’avea acquisito.
Gli sembrava di essere più grosso e tigrato
quasi quasi di udire un ruggito gli era sembrato.
Le persone sono a volte così, ingigantiscono se stessi,
credono che tutti siano loro sottomessi,
si rivestono di carattere e di manie di grandezza
particolarmente quando non trovano chi li apprezza.
Gatto non crede a ciò che occhi vedono
ma a ciò che anima e cuore sentono.

Nota dell'autore:

«Immagine web gatto si specchia e si vede tigre»

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Elisa MasciaPrecedente di Elisa Mascia >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

Elisa Mascia

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

53 poesie:



La più letta…

Pubblica in…




Poesie più recenti: