Portfolio poetico

Nuovi autori:

Autori più pubblicati:


Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Archivio poesie:

Gli autori:




Al bullo

Sociale

Lucia Zappalà

Poesia pubblicata il 28/06/2018 | 169 letture

Non parlarmi cosi
Non è solo quello che puoi dare.
Non è che rabbia, nata per errore
e dall’anima è la prima a salire
alla bocca, inconsapevole.

Parole che gravano sulla mia pelle,
da est a ovest mi condannano
e non fai altro in compagnia
di chi ti segue
con la stessa vigliaccheria.

La mia faccia
non è diversa dalla tua.
Siamo orme che si rovesciano
sugli stessi passi.
Compagni dello stesso cammino.

Fili d’ugual misura,
intrecciati nella stessa trama.
Ago che cuce nello stesso senso,
lavoro del medesimo sarto
che ha ricamato lo stesso marchio.

Volano su strade, internet, scuola
le tue offese con ali selvagge;
artigli che straziano i miei giorni.
Su questa preda precipita un male
che resta, ovunque memore.

Minacce, insulti, parolacce.
Pensi che ti diano più garanzie?
Ben vale di più il Rispetto
e somiglierai più a un amico
che a un vigliacco
e il bullismo assonnerà
davanti al pc, altrove senza eco.
 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Lucia ZappalàPrecedente di Lucia Zappalà >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

Lucia Zappalà

Lucia Zappalà

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

La più letta…

Pubblica in…

Ha una biografia…

Lucia Zappalà Leggi la biografia di questo autore!




Poesie più recenti: