Portfolio poetico

Nuovi autori:

Autori più pubblicati:


Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Archivio poesie:

Gli autori:




Ingrate ossa

Riflessioni

Roberto Mura

Poesia pubblicata il 30/04/2018 | 124 letture

Queste mani
siffatte in rughe mi parlano,
si immersero un tempo nel sangue pulsante
nei giorni di brezze che bramo
vestito di carni, la vita mi diede.
il vento si attorce, comprime e abbatte anche il sole più vivo
carne di madre, senza più occhi per darmi il tuo amore che fare?
affonderò in un’angoscia nebbiosa sbarrando il tuo marmo
E nel sonno i miei occhi morranno
nell’onda dei grani spazzati dal vento
che ti congeda dai miei occhi.
 
<< SuccessivaPrecedente >>
Precedente di Roberto Mura >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

Roberto Mura

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Pubblica in…




Poesie più recenti: