Portfolio poetico

Nuovi autori:

Autori più pubblicati:


Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Archivio poesie:

Gli autori:




Bulli

Sociale

Danilo Tropeano

Poesia pubblicata il 16/03/2018 | 240 letture

Volevo esser normale, ma ho ricevuto
solo male da chi, della mia età,
mi avrebbe dovuto accettare
e non prepotente prevaricare.
Mi sarebbe bastato un sorriso,
una carezza improvvisa sul viso
e, ancor di più, un vero Amico
con cui potermi confidare ove,
se deriso, anche riparare.
E invece nessuno dei viventi
mi ha voluto un po’ amare,
oltre mamma e papà che, ignari,
adesso soffriranno per l’eternità.
Eppure ho cercato con loro di parlare
per fargli capire che era ingiusto
colpire me, senza mai un solo perché,
invece di aiutarmi nella fragilità,
con sensibile fraterna generosità.
Adesso è tardi, e non ci sarò più
tra i nostri banchi di scuola ma quaggiù,
sotto il cavalcavia, ove non si torna più su
e, pur se non più lucido io,
alla fine l’ho trovata la forza di reagire.
Ma solo per scrivervi una lettera ...
un ultimo Addio.
 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Danilo TropeanoPrecedente di Danilo Tropeano >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

Danilo Tropeano

Danilo Tropeano

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

La più letta…

Pubblica in…

Ha una biografia…

Danilo Tropeano Leggi la biografia di questo autore!




Poesie più recenti: