Portfolio poetico

Nuovi autori:

Autori più pubblicati:


Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Archivio poesie:

Gli autori:




Animo mesto

Amore

gabriele vacca

Poesia pubblicata il 01/02/2018 | 399 letture

Mentre di calde lacrime
il viso inumidiva
una preghiera fervida
verso il cielo saliva:
e le sue labbra tremule
mute e senza sorriso
rimanevano sterili
sul delicato viso.

"l’amore se n’è andato
e il mio cuore è lontano":
disse il suo bene amato
con un contegno strano:
"non ti voglio più bene
perciò ti devo dire
non aspettarmi invano
per dover poi soffrire.

Gli animi son confusi
ma Lei che l’ama tanto
lacrima ad occhi chiusi:
e non si attenua il pianto
e non sopisce il dolore
nell’infelice cuore:
l’altro non ha rimpianto
e non si cura del duolo
lasciando l’altro affranto
senza lenire il tormento.

Piange l’animo mesto
quando le dice addio
e non trova un pretesto
per affidarsi all’oblio:
l’altro sarà più lesto
sospinto dal desio
tradirà molto presto
senza pagarne il fio.

Se un amore è finito
sarà soltanto un cuore
a subire l’attrito:
solo un reciproco amore
non sarà mai scalfito
dal crudele dolore
e sarà sempre ardito
e colmo di calore.
 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di gabriele vaccaPrecedente di gabriele vacca >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

gabriele vacca

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

21 poesie:



La più letta…

Pubblica in…

Ha una biografia…

gabriele vacca Leggi la biografia di questo autore!




Poesie più recenti: