Portfolio poetico

Nuovi autori:

Autori più pubblicati:


Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Archivio poesie:

Gli autori:




Quanto vorrei

Gianni Spada

Poesia pubblicata il 06/11/2017 | 161 letture

Quanto vorrei
tornare a essere
quello che eravamo

Un fiore da sbucciare
un mare da odorare
in pomeriggi spersi
davanti agli scogli e all’ignoto

Il vento pareva fermarsi
il sole, timido, nascosto,
ci ammirava
dietro a nuvole cromate

E noi ridevamo
in un selfie
che immaginiamo
stretti nel cuore

E noi chiudevamo
gli occhi davanti a un sogno
prima che la mareggiata
potesse rubarli

Prima che questo cuore
fosse al centro della gola
a gridare amore

Prima che io e te
fossimo in attesa
di oltrepassare
questo dannato lungo filo

Teso tra il Purgatorio
e i nostri dolcissimi occhi.
 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Gianni SpadaPrecedente di Gianni Spada >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

Gianni Spada

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

La più letta…

Pubblica in…




Poesie più recenti: