Portfolio poetico

Nuovi autori:

Autori più pubblicati:


Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Archivio poesie:

Gli autori:




L’evoluzione tecnologica

vittorio pochini

Poesia pubblicata il 05/11/2017 | 498 letture

Dalla prima legge del grande Archimede:
"allarga le gambe e non ti bagni il piede",
la tecnologia ha fatto molti passi in avanti
grazie a ricercatori e scienziati veri giganti.

Ricordo malvolentieri il nostro Enrico Fermi,
la sua invenzione procurò morte ed infermi.
Come dimenticare la bomba all’idrogeno
che cercò di lasciarci tutti senza ossigeno.

Nel bene e nel male tutto è un contributo,
ad ogni inventore il merito va riconosciuto.
Per fortuna non c’è solo chi semina dolore,
chi ha creato l’universo è un benefattore?

Ha fatto la Terra tonda, simile ad una palla
e sopra gli oceani riesce a tenerla a galla!
Anch’io che sono un anziano pensionato
qualcosa di buono ed utile ho inventato.

Ho collegato il frigorifero al televisore
per avere notizie fresche a tutte le ore!
Non utilizzo più neppure il registratore,
congelo i programmi col surgelatore!

L’evoluzione tecnologica consente
di stare bene pure al nullatenente.
Senza le invenzioni degli scienziati
saremmo tutti dei miseri disgraziati!
 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di vittorio pochiniPrecedente di vittorio pochini >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

vittorio pochini

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

La più letta…

Pubblica in…




Poesie più recenti: