Portfolio poetico

Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Archivio poesie:

Gli autori:




La stazione

Riflessioni

Daniele miraflores

Poesia pubblicata il 01/07/2017 | 602 letture

Strinse la mano,
l'aspetto mio
l'accompagnò
in quel luogo.
Ascesi al convoglio
e partimmo.
Fu così sempre.
Compresi quel luogo
che cambiò nel tempo
e da borgo a borgo
il suo abito mutò
ma il pregio
rimase lo stesso.
Un tempo sbarazzino
capii com'era
saliente varcare quel posto.
Fu la dimora del balordo
il baratto degli addii
molte gocciole sfregiarono
la fine di una storia.
A lungo non seppero
quale esoterico rinchiuso
in quel passaggio
che conservò nell'istante.
La soglia rimase estesa
e il convoglio
proseguì il cammino
Ma quella passione
che uscì dalla stazione
in compagnia dei ricordi
in un abbraccio
non lo ignorai mai.

Nota dell'autore:

«Stazione luogo di incontri abbracci e adii. un binario e una voce dove il treno spazza via quei ricordi legati a un bacio a un posto legato d'affetti. Periodicamente prendo quel treno che tanto amo e con rimpianto non vivo più quella stazione in bianco e nero ma oggi dalla modernità ricaviamo sempre immagini tecnologiche .»

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Daniele mirafloresPrecedente di Daniele miraflores >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

Daniele miraflores

Daniele miraflores

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

36 poesie:



La più letta…

Pubblica in…

Ha una biografia…

Daniele miraflores Leggi la biografia di questo autore!




Poesie più recenti: