Portfolio poetico

Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Archivio poesie:

Gli autori:




In Tribunale

Amore

Antonella Cimaglia

Poesia pubblicata il 28/05/2017 | 553 letture

Confessare il mio amore
e rimanere libera.
Questo dovrei fare,
questo dovrei dire,
signor giudice.

Ma l’amore è una prigione,
l’amore è uguale per tutti.

C’è un testimone oculare,
è qui per confermare.

Signor giudice,
l’amore fa male,
non ho fatto nulla,
mi lasci andare.

Lo so, la legge è uguale per tutti.
Ma la prego, rimandi alla prossima udienza,
la decisione su questa mia esistenza.
 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Antonella CimagliaPrecedente di Antonella Cimaglia >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

Antonella Cimaglia

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

La più letta…

Pubblica in…




Poesie più recenti: