Portfolio poetico

Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Archivio poesie:

Gli autori:




Non servono parole

Riflessioni

Daniela Dessì

Poesia pubblicata il 09/01/2017 | 982 letture

Salvati dalla disperazione,
che aiuta a ritrovarsi
al confine di guerra,
sulla trincea dei caduti,
come un Cristo riverso sulla croce
al Dio Padre
si consegnano afflitti!

Non v'è rassegnazione,
la morte pallida in volto
ascrive al destino
la comune sorte
che tocca a tutti i mortali.

La morte non ha colore,
la pietà suscita un sentimento di compassione
nel riconoscersi uguali,
anche se divisi da una striscia di terra contesa.

Il mondo,
così vasto da contenerci nell'insieme,
è strappato a pezzi,
invaso dalle potenti nazioni razziatrici di popoli.

Sperare nella pace è un dovere,
non solo auspicio,
non solo promessa.

D'essere pretesa a costo del sacrificio
di chi crede nella giustizia
e in nome di essa s'immola.

Ci si incontra al confine della guerra per far pace,
risolvendo conflitti,
ricacciando l'odio nella gola del male.

Ci si riconosce umani
guardandosi nel reciproco stato di sofferenza,
gli stessi occhi di paura riflessi nell'altro.

Allora comprendi
che non servono parole
per leggere nel cuore ciò che esprime
anche se parli una lingua straniera.
 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Daniela DessìPrecedente di Daniela Dessì >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

Daniela Dessì

Daniela Dessì

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

242 poesie:



La più letta…

    La sua poesia più letta:

  • Cecità

Pubblica in…

Ha una biografia…

Daniela Dessì Leggi la biografia di questo autore!




Poesie più recenti: