Portfolio poetico

Nuovi autori:

Autori più pubblicati:


Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Archivio poesie:

Gli autori:




Caino non è morto

Sociale

Stello

Poesia pubblicata il 24/12/2016 | 438 letture

Ho passato i sessanta,
tra flutti di mare in tempesta
e gaiezza e sorrisi con i miei cari divisi;
ora mi trovo a chiedermi, impaurito,
quante vite sono state violentemente spezzate
in questo trascorrere di mia vita?
Quante ancora dovranno essere immolate
dalla falsa morale e dal potere condannate?
Che dolore avere questi morti sulla coscienza,
urla la mia vita sconfitta e violentata da tanta ferocia,
Caino non è morto ed anzi ammazza ancora,
indifferente del valore della vita che ad altri depreda,
ed ancora inzuppa la terra di sangue innocente.
Vorrei vivere senza urla di terrore gli ultimi anni,
vorrei svegliarmi da questo sonno malvagio
ed abbracciare il mondo senza timore e ritrosia.
 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di StelloPrecedente di Stello >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

Stello

Stello

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

41 poesie:



La più letta…

Pubblica in…

Ha una biografia…

Stello Leggi la biografia di questo autore!




Poesie più recenti: