Portfolio poetico

Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Archivio poesie:

Gli autori:




Le mie grida

Amore

Beniamino Strani

Poesia pubblicata il 08/12/2016 | 570 letture

Ti amo tanto da odiarmi,
da mettere in discussione
anche i miei punti fermi.
Perché mi hai fatto diventare
mendicante di certezze,
spregiudicato per ottenerti ogni giorno.
Ti amo troppo per smettere,
tanto che anche gli spettatori
del nostro cinema muto riescono
a sentire le mie grida.
Ti amo da non avere il Sole
per come illumina la mia città illusa,
ma per immaginarlo sul tuo volto
oggi allegro, oggi stanco.
E anche stanotte che odora
di paure e mani impotenti,
voglio la conferma di saperti esistere,
perché non chiudo gli occhi senza,
perché non saprei aprirli domattina.
 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Beniamino StraniPrecedente di Beniamino Strani >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne Ŕ vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonchÚ qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

Beniamino Strani

Beniamino Strani

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

22 poesie:



La pi¨ letta…

Pubblica in…

Ha una biografia…

Beniamino Strani Leggi la biografia di questo autore!




Poesie pi¨ recenti: