Portfolio poetico

Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Archivio poesie:

Gli autori:




Al padre

Amore

Umberto De Vita

Poesia pubblicata il 13/05/2016 | 1018 letture

Padre, se a volte
ho mancato, perdonami;
m’hai donato la vita
e per questo ti ringrazio.
la tua fu irta di ostacoli:
sacrifici, lavoro
e durissima fatica.
Sopravvissuto a un terremoto
e a due rovinose guerre.
Fuggito come un ladro
prima in Germania;
poi in toscana
per un tozzo di pane,
senza baciare le mani
a chicchessia
nella tua assolata isola.
Tu, figlio dell’Etna,
avevi il fuoco nelle vene,
poi negli anni meno bui
ti fermasti
presso una foce
per riflettere:
e nel bagliore delle stelle
apparì il tuo sorriso
nella ricomposta armonia.
 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Umberto De VitaPrecedente di Umberto De Vita >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

Umberto De Vita

Umberto De Vita

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

La più letta…

Pubblica in…

Ha una biografia…

Umberto De Vita Leggi la biografia di questo autore!




Poesie più recenti: