Portfolio poetico

Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Archivio poesie:

Gli autori:




Destino cruel (destino crudele)

Donne

Franca Merighi

Poesia pubblicata il 09/04/2016 | 965 letture

Como el polvo gris
que se posa sobre
un vidrio, quitándole
su transparencia y
lucidez, así entraste
en mi existencia
opacándola cada vez
que tu mirada fulminante
me roza y en ese instante
soy nada más que ceniza...
Tu me quemas,
me destruyes,
me conviertes
en la nada,
dejándome desesperada
en este mundo,
y después huyes
de mi, como del diablo
por miedo de enamorarte,
porque si yo te hablo
no sabes que contestarme
y vuelves la cara
a otra parte...
No te preocupes por mí,
vete por tu camino,
que yo sobreviviré
a éste tan cruel destino...

TRADUZIONE
Come la polvere grigia
che si posa sopra un vetro
togliendole la trasparenza
e lucentezza, così sei entrato
nella mia esistenza,
rendendola opaca ogni volta
che il tuo sguardo fulminante
mi sfiora, e in un istante
non sono altro che cenere...
Tu mi bruci, mi distruggi
mi trasformi in niente,
lasciandomi disperata
in questo mondo, e poi fuggi
da me, come dal demonio,
per paura d’innamorarti
perché ogni volta che ti parlo
non sai cosa rispondere
e giri la faccia altrove...
Non ti preoccupare per me,
vai per il tuo cammino,
che io sopravviverò
a questo crudele destino...
 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Franca MerighiPrecedente di Franca Merighi >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

Franca Merighi

Franca Merighi

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

64 poesie:



La più letta…

Pubblica in…

Ha una biografia…

Franca Merighi Leggi la biografia di questo autore!




Poesie più recenti: