Portfolio poetico

Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Archivio poesie:

Gli autori:




La natura non è cultura

Ribellione

lentini gaetano

Poesia pubblicata il 31/03/2016 | 1219 letture

Luoghi abbandonati e
inghiottiti dalla natura, che hanno
dato lustro e godimenti all’uomo e non
solo ... nella vita montana; tutto diventa
immondizia, la natura comanda e si
piglia pure questa.

Fabbriche e miniere ne
sono invase, di erbacce e di sabbia si
sono riempite; per quei lavori pubblici
mai finiti o mai usati, lei grida come un
rapace, perché vede solo scorpioni e
non si dà pace.

Non riescono
più a vivere ... animali e piante,
la cultura è stravagante; camminiamo
nella nostra spazzatura, se cerchi l’acqua
nel berla non è sicura; è un deserto,
Dio non vuole questo.

Lui nasconde la
delusione non gioisce è amore,
l'uomo è cieco alle bellezze naturali;
la cultura ha perso tutto e ancora non
vuol capire, ha il privilegio e gli fa
paura scoprire.

La natura
capisce che gli uomini sono in
grado di costruire centri commerciali
e grandi edifici; tutti luoghi mozzafiato,
cattedrali nel deserto e ferrovie
dello stato.

Essa sicuro si
rivolterà contro e si farà spazio,
non perché imbroglia ma, vuole solo
l’uomo saggio; non’è; né ingegnere né
imprenditore, la natura sa quello
che vuole.
 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di lentini gaetanoPrecedente di lentini gaetano >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

lentini gaetano

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

254 poesie:



La più letta…

Pubblica in…




Poesie più recenti: