Portfolio poetico

Nuovi autori:

Autori più pubblicati:


Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Archivio poesie:

Gli autori:




A settembre

Amore

Vincenzo Strani

Poesia pubblicata il 20/06/2015 | 612 letture

A settembre,
ti aspetterò gioioso
davanti al nostro rifugio.
Ti vedrò arrivare in treno,
e guarderò incantato
il sinuoso incedere,
che lentamente
ti condurrà me,
che con le mani protese
sulle tue guance,
incollerà le nostre labbra,
per il primo
e appassionato
bacio dell`istante.
Tu verrai, amore.
Io so che verrai,
perché l'amore
ha il suo richiamo,
e anche perché,
rinunciando al nostro
incontro,
accorceresti la tua vita
per un'infinità di ore.
Io la mia,
naturalmente,
se arriverà
quel treno senza te.
Ma noi,
amore,
vogliamo vivere
in eterno.
Perciò a settembre,
sarò davanti
al nostro rifugio,
amore mio,
e ti vedrò arrivare,
col tuo incedere sinuoso,
e bella,
tanto bella,
da farmi perdere
il respiro.
 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Vincenzo StraniPrecedente di Vincenzo Strani >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

Vincenzo Strani

Vincenzo Strani

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

48 poesie:



La più letta…

Pubblica in…

Ha una biografia…

Vincenzo Strani Leggi la biografia di questo autore!




Poesie più recenti: