Portfolio poetico

Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Archivio poesie:

Gli autori:




Senza Titolo

Famiglia

Rita Vieni

Poesia pubblicata il 28/03/2014 | 870 letture

E rivedo il tuo sorriso dimorare in me,
dolce e materno ancor oggi che avanti
negli anni, conforta e guida i passi
nell’andante mai uguale.
Ah la dolce sensazione d’aver il mondo
in tasca!
Padrona dell’affetto immutato,
malgrado io, affamata del tuo vivere
spartito.
Passi nei passi, vita e conforto,
solerte angelo, nel posar lieve e
calda la tua mano nel mio capo,
proferire parole che nel profondo
mio sentimento dimorano.
Schiava sì, della tua presenza, degli
occhi verdi mai lucidi ma teneri,
dell’armoniosa bocca che nel riso
specchia un’anima buona.
Schiava sì delle tue mani che mi
ammonivano senza mai ferire
che mi carezzavano e il Paradiso
toccare.
Il tempo non ha cancellato l’antica
bellezza e io ti rivedo ancor
più bella dolce mamma d’amor
vestita.
 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Rita VieniPrecedente di Rita Vieni >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

Rita Vieni

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

La più letta…

Pubblica in…

Ha una biografia…

Rita Vieni Leggi la biografia di questo autore!




Poesie più recenti: