Portfolio poetico

Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Archivio poesie:

Gli autori:




Senza neppure una parola

Amore

Mariapina Abate

Poesia pubblicata il 28/03/2013 | 867 letture

Mi lasciasti
mentre camminavi al mio fianco,
un giorno.
Decidesti di farlo
lasciando per sempre
il tepore della mia mano.

Già l'autunno
era alla nostra porta,
e tu, mi lasciasti
come la debole foglia
lascia il suo ramo,
come l'onda affranta
lascia la riva,
come il sole abbandona il giorno,
come una stella d'agosto
perde il suo cielo.

Mi lasciasti,
delusa come un bimbo
che una folata di vento
strappa dalla mano
il suo aquilone.
Ed io,
attonita
con lo sguardo seguii
il tuo insostenibile,
lento andar via.
Senza pietà
mi lasciasti andare
da sola,
nella nebbia della mia solitudine,
affondare i piedi
nelle mie pozzanghere di lacrime
e arrivare alla notte
orfana della mia Luna.

Senza voltarti,
senza angustia, né un sorriso,
senza un cenno della mano,
senza neppure una parola
tu mi lasciasti
fiammella nell'uragano.
 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Mariapina Abate
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

Mariapina Abate

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Pubblica in…




Poesie più recenti: