Portfolio poetico

Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Archivio poesie:

Gli autori:




Fibrillazione Atriale

Introspezione

Bruno Leopardi

Poesia pubblicata il 01/03/2012 | 2411 letture

Il cuore, lui batte cadenzando la tua vita
ogni minuto più o meno ottanta volte.
E' regolare, va per i fatti suoi anche in salita,
e batte sempre uguale giorno e notte.

A volte, lo senti che si lascia trascinare
dall’emotivo e ansioso suo padrone
è allora che lui comincia ad accelerare
e correre fino a che non rientra l’emozione.

E, a volte è il mio caso...

Perché, la vita mia è un girotondo strano
ho dato tanto per poi chiudere in una mano
poco, pochino...
Ma poi mi dico non è vero
son io che troppo pretendo e troppo spero...

E, adesso mi ritrovo,
come sempre mi accade
a cercare di convincer la mia vita
che domani c'è da affrontare una salita
senza se e ma, perché sennò,
potrei rischiare che il mio tempo scade.

Però, la differenza, rispetto a prima è
che lui, che è sempre stato il mio motore
da un anno a questa parte si rifiuta
di starmi dietro, sia nell’Amore
che nella mia intera vita...

Si chiama “Fibrillazione Atriale”
io, non la conoscevo fino a ieri:
ed è, quando il tuo cuore decide
di andarsene con i suoi pensieri,
e a te, se ti fa male non lo chiede...

Ed inizia così a correre impazzito
quasi volesse uscire dalla gabbia
quasi volesse andarsene per sempre
e a te fa tanta rabbia...

perché, non te lo aspettavi
tu avevi in lui riposto, tutte le tue certezze
era la torre del castello delle tue sicurezze:
"il porto dove riposar potevan le tue navi"...

Invece,
Il mio cuore, è diventato strano
lui è un anarchico
non mi sta più ad ascoltare
e se ha deciso di correre e saltare
lui lo fa: salta e corre lontano.

Nota dell'autore:

«Il mio cuore, a volte decide di andarsene per i fatti suoi. Questa cosa, si chiama fibrillazione atriale.
In pratica può capitare che a volte, lui, vive a modo suo la vita.
Questa cosa, da un po' di tempo mi appartiene.
Chissà, a volte penso che in fondo mi rispecchia, il suo essere disordinato, aritmico, ribelle...
»

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Bruno LeopardiPrecedente di Bruno Leopardi >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

Bruno Leopardi

Bruno Leopardi

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

136 poesie:



La più letta…

Pubblica in…

Ha una biografia…

Bruno Leopardi Leggi la biografia di questo autore!




Poesie più recenti: