Portfolio poetico

Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Archivio poesie:

Gli autori:




Fiele

Sociale

Daniela Agrosì

Poesia pubblicata il 26/11/2011 | 984 letture

Sostano le tue mani
tremule e disperate,
su inutili ferite,
lievemente accarezzano,
lacrime calde lavano,
pietoso soccorso che scorre,
a depurare ogni istante
da sangue e da veleno.
Increduli,
i tuoi sogni infranti
contro rabbia e dolore
contro ubriacata forza
di gesti e di parole,
gocce di fiele agli occhi
di chi credevi amore
di chi lo sguardo cerchi
invocando ragione.
Faticoso è il soffio
sui tuoi seni dolenti,
fonte di latte e vita,
fulcro d'amore
e sacro abbellimento,
violati da vili mani
coppe da te ricolme
di tenera fiducia.
Fissi,
implorante e incredula
chi ti ha crocifisso,
in quest'istante maledetto,
vivo è solo il pensiero
che muto
a squarciagola grida
tutta la libertà da quest'amore osceno.
 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Daniela AgrosìPrecedente di Daniela Agrosì >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

Daniela Agrosì

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

La più letta…

Pubblica in…




Poesie più recenti: