Portfolio poetico

Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Archivio poesie:

Gli autori:




Da solo

Introspezione

luigi pizzichetta

Poesia pubblicata il 29/07/2011 | 952 letture

Casa del mistero
casa di morte.
Mi avvicino a te
con le ossa rotte.
Stanotte non ho dormito,
sembra quasi
un presagio.
Mi sto avvicinando
adagio adagio.
La tua forma spicca
imperiosa,
nel tuo giardino c'è
una sola rosa.
Quel fiore che tanto
ha ispirato gli artisti,
a me ricorda
una sola cosa.
Che in questo momento sono solo,
solo con me stesso, con il mio pensiero.
Ma forse è quello che ho sempre sperato,
dal giorno esatto in cui sono nato.
 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di luigi pizzichettaPrecedente di luigi pizzichetta >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

luigi pizzichetta

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Pubblica in…

Ha una biografia…

luigi pizzichetta Leggi la biografia di questo autore!




Poesie più recenti: