Portfolio poetico

Nuovi autori:

Autori più pubblicati:


Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Archivio poesie:

Gli autori:




Accadeva

Donne

Gianni Spada

Poesia pubblicata il 24/03/2011 | 1157 letture

Si accende
una stanza
molto bella adornata
come festa riuscita

Arrivando
appoggi i pensieri
divengono seri
onesti sinceri

Solita scena
ammiccanti richieste
adeguati sospetti
epiloghi incerti

Appeso al timone
chissà dove guardi
ascolti leggerezze
ogni tanto rallento

Hai bevuto il mio vino
livido acido
tra notte e parole
volate di fretta

Dici "vai piano!"
ti accarezzo la mano
abbracci e certezze
infuso al divano

Troppo cambia
tutto veloce
sembra voli
anche la mia voce

Appeso a uno strillo
sciupato invano
cadono gocce
sul bassopiano

"Seconda a destra"
vagheggio su strade
incerte di buio
pensandoti ancora

Inquieto anche oggi
chiudo finestre, chiavi e lucchetto
tramonta la vita
alle porte del tetto.
 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Gianni SpadaPrecedente di Gianni Spada >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

Gianni Spada

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

La più letta…

Pubblica in…




Poesie più recenti: