Portfolio poetico

Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Archivio poesie:

Gli autori:




Dialettali

Le 217 poesie di questo argomento

Lu coronavirus

Dialettali

FedericoCalderone

Poesia pubblicata il 31/05/20 | 190 letture


Nu corpu ‘i tussi
e ‘na picca i frevi
lu Munnu fici trimari.
Lu megghiu rigista,
di stu film, mai putia pinsari.
‘Nu virus fitenti,
ca siminò scantu e morti
fra la genti.
Li cristiani,
‘nta li quattru mura rintanati,
di la libertà furunu ……


Leggi la poesia

Topo Gigio

Dialettali

Giuseppe Mauro Maschiella

Poesia pubblicata il 21/05/20 | 178 letture


Er topo era ‘n quarantena
ne’ a sua tana
co’ febbre, tosse e
arta temperatura.
Escì fora
pe’ ‘na boccata d’aria
e mentre steva a cambià
l’acqua de’ l’uccello
vide sopra lui ‘n pipistrello.
Gridò “Mio Dio ‘n’angelo!
Er pipistrello tutt’ ……


Leggi la poesia

La Pollanca ovaiola

Dialettali

Gabriella Giusti

Poesia pubblicata il 22/01/20 | 380 letture


Nell’ortichèto n’à pollanca ovaiola ruspa alegramente
fra li carciofi,
canta quanno depone l’ova.

Er carciofo stufo de sopportà dice...
Mò ai rotto c’ò stò cantà
falla finita pollanca stonata comme n’à campana,
và a depore l’ova ne la cariola der ……


Leggi la poesia

L’Australia, l’inferno e li cammelli

Dialettali

dionisio moretti

Poesia pubblicata il 14/01/20 | 304 letture


Dato che l’Australia sta a ‘nnà a foco
per la siccità e l’inquinamento,
tocca prevede li provvedimenti
affinché l’omo nun sia messo in gioco.

E dato che i dati so’ preoccupanti,
pe’ l’acqua che noi omini bevemo,
occorre che de corsa ce sbrigamo
a ……


Leggi la poesia

Er Vejione de Capodanno

Dialettali

Gabriella Giusti

Poesia pubblicata il 28/12/19 | 484 letture


"Angelì te stai a preparà pe er vejiome de Capodanno?"
"Certo Esterì
che te credi, che stò a dormì da piedi.
Me so comprata n’abbito ròscio
devi da vedè è un sacco fico."

"Da è fatto Angelì?"

"Mò te dico.

Scollato, impreciuttito
curto ……


Leggi la poesia

Er Rosòre

Dialettali

Gabriella Giusti

Poesia pubblicata il 10/10/19 | 474 letture


Che bùggera stò ròsore
nun ne posso più
è n’appidemia generale
gratto io
gratti tu
grattamo gnisempre ……


Leggi la poesia

Er Mago

Dialettali

Gabriella Giusti

Poesia pubblicata il 20/09/19 | 526 letture


Ciao Valentì che ce fai qui?
Stò a fa nà trottata,
ciò un sacco de problemi cor er beccaccione.

-Davèro, me dispiace un casino
nun sei serena se vede
che t’è successo commare?

-Ciò in della capoccia un’idea fissa
che mi marito cià n’artra ……


Leggi la poesia

O pumpiere

Dialettali

Pasqualone Fabio

Poesia pubblicata il 05/08/19 | 321 letture


Mentr mett e stival e sapè me piacess
si oggi è o juorn mio o è ancor ambress.
si riman veg ancor ammor mio
ca e m’aspetta ha promess annanz a Dio.
Po te guard rind o specchio e vir mille vocche mille nas e mille vis
ca respirano ancor grazie o sang ……


Leggi la poesia

L’omo d’Amà

Dialettali

Gabriella Giusti

Poesia pubblicata il 21/07/19 | 554 letture


Che te possino Marì che ce fai qui?
chi non more se rivede.

A Lella fatte abbraccià, da na’ cifra de tempo che nun se vedemo
annamo al bar a majnà quarcosa così parlamo.

Come te butta Marì?

Nun me posso lamentà c’hò un regazzo un sacco bono
se ……


Leggi la poesia

O Canto do mare

Dialettali

Gabriella Giusti

Poesia pubblicata il 05/07/19 | 502 letture


Chiàgne o’ mar
lacrìm è salè
ppe ò malè
cà dilagà ncoppa è stradè.

Canzòn densà è nostalgia
notè cà volanò nell’arià marinà
lentà armonià suonà int’à via
addò o sole mmièzo l’ombre muorè.

Ncoppo ò mar nà barcà ondeggià fra è ondè
ombrè scure ……


Leggi la poesia

A chimica e le scie chimiche

Dialettali

Giuseppe Mauro Maschiella

Poesia pubblicata il 20/06/19 | 566 letture


A prima causa,
contro ‘na casa farmaceutica,
a fece, ner
passato remoto,
‘n certo Ginetto
cognome ignoto,
e te pareva
che nun la perdeva!
Er dottore je dette
‘na scatola de pasticchette,
pe’ fà passà er mar de
testa a la moje e faje
venì ……


Leggi la poesia

A modo mio

Dialettali

Valeria viva

Poesia pubblicata il 20/04/19 | 765 letture


Puru stannu
sta passione te stu calvariu
chianu chianu sta passannu,
e stu luntanu ricordu
nu se leva chiui te tornu,
pare vivu ca me sentu nfucare,
scinne chianu chianu ntra latriu te lu core
ca ura pe ura ole scuppiare,
nu tegnu mancu forza te ……


Leggi la poesia

ò fruttajul

Dialettali

Raffaele48

Poesia pubblicata il 10/04/19 | 649 letture


Sient a mè
nun te mettere scuorn
ca stò alluccan
nmiezz a vje?
Sje ò faccje,
ò faccje pe tè
si nò figlia mje
staser c ……


Leggi la poesia

à vita e una sola

Dialettali

Raffaele48

Poesia pubblicata il 19/03/19 | 691 letture


Me guard e stu specchje
me tene mente
e vec sta faccie
appassut e carn arrepezzat
e le dic
a chill a chillatu late
ma ……


Leggi la poesia

Li barboni

Dialettali

Giuseppe Mauro Maschiella

Poesia pubblicata il 05/03/19 | 875 letture


C’e’ sempre nà linea
de confine
tra felicità e tristezza
tra povertà e ricchezza.
C’è quarcosa ner vento
che trasporta morte foje
e tristezza der tempo,
tutt’e mattine
quanno er popolo de li mendicanti
vecchi e giovani puzzolenti,
se n’esce ……


Leggi la poesia

L’immortalita’

Dialettali

Giuseppe Mauro Maschiella

Poesia pubblicata il 27/02/19 | 953 letture


Embè, si! Fino a sedici anni
credevo ne’ a religione
me confessavo
facevo a comunione.
Poi morì ‘n vicino e feci
’na visita ne’ la sua casa,
er cadavere già puzzava.
Era a prima vorta che
vedevo ‘n morto e
chiesi ar prete com’era
possibile che ……


Leggi la poesia

Je so Napulitan

Dialettali

Raffaele48

Poesia pubblicata il 10/02/19 | 792 letture


Si so Napulitan
sò fier
felic e pure cuntent,
sò figlje pure ò mare
ma nun so figlje a tè
ca nient tjen à vede cu stà ……


Leggi la poesia

Agg’ chiest’ ‘o core

Dialettali

Bruno Leopardi

Poesia pubblicata il 05/02/19 | 680 letture


Agg’ chiest’ a ‘o core
e me parlà e te,
e pe’ ttrament’ asstregnn’ l’uocchi
pe nun fa’ ‘a funtana.

Agg’ chiest’ ‘o ……


Leggi la poesia

Napule si comm a primmaver

Dialettali

Raffaele48

Poesia pubblicata il 19/01/19 | 779 letture


M’affacciaje
annanz a me ce stive tu,
te guardaie ncantat
nu mare calm me parev
ca nciel sagliev,
invec no stev ……


Leggi la poesia

TU CERCAMI "dialetto calabrese"

Dialettali

Miknomi Luccio

Poesia pubblicata il 15/01/19 | 738 letture


Tu cercami, 
domani, quandu ti rispighi,
e io non ci sugno. 
Non ci sugnu chiù a matina,
assettato subba a seggia
vicinu o lettu ca tazzina 
ti rispighiu cù cafè.
Tu cercami
amore mio non ciangiri 
quando senti ca ti mancu
non pozzu chiù farti ……


Leggi la poesia

 
Precedenti 20 >>

217 poesie trovate di questo argomento. In questa pagina dal n° 1 al n° 20.

 


Poesie più recenti: